mercoledì 14 giugno 2017

Valganna miniera monte Martica – monte Chiusarella – Bregazzana – grotte Valganna

Bellissima passeggiata ad anello tra valli e monti valgannesi, con tracce della linea Cadorna.
Siamo in Valganna, provincia di Varese, sulla SS 233. Piccolo spiazzo per parcheggiare all'inizio del sentiero.
Ambra sulle rocce rosse a monte della miniera in Valganna
Ambra sulle rocce rosse a monte della miniera in Valganna

Come arrivare: provenendo da Cunardo si oltrepassa il centro abitato di Valganna ed il piccolo lago di Ganna; poco dopo l'agriturismo San Gemolo (sulla sinistra), si trova, alla fine del rettilineo (sulla destra), lo spiazzo dove si può lasciare l'auto e si può iniziare la passeggiata (cartello del parco Regionale del Campo dei Fiori, sentiero del Giubileo).

In Valganna, a pochi minuti da Varese, è possibile fare passeggiate davvero interessanti che portano in località anche selvagge e spesso poco conosciute capaci di offrire sensazioni e panorami invidiabili rispetto a rinomati percorsi a quote più elevate e comunque molto più lontane rispetto ai centri cittadini. Il giro ad anello proposto è sicuramente una di queste, e son certo che non mancherà di soddisfare coloro che vorranno percorrerla.
Dalla provinciale, superata la sbarra che chiude l'accesso alle auto, si percorre un breve tratto di pista ciclabile fino ad arrivare alle strutture fatiscenti della vecchia miniera, proprio a fianco del torrente. Attraversata l'area attrezzata con tavolini, dove si trovano anche i cartelli del parco regionale del campo dei fiori, s'inizia a salire sull'ampio sentiero che con ampi tornanti porta al culmine delle strutture ormai quasi interamente ricoperte dalla vegetazione: arrivati ad una curva, subito dopo una torretta in muratura, s'incontra un grosso masso con un bivio importante con il sentiero che porta verso il monte Martica. Il consiglio è di procedere dritti e seguire l'evidente sentiero che risale la valletta dove, più in basso e non visibile, si trova la cascata Valvassera. Si cammina in alcuni tratti proprio di fianco al torrente, con possibilità, nella stagione estiva, di fermarsi per un bagno rinfrescante nelle pozze che si formano ai piedi di piccole cascatelle. Si ha l'impressione di essere un po' fuori dal mondo e dalla civiltà ma numerosi segnali parlano invece di una località un tempo importante e frequentata: in quest'angolo c'erano un tempo gli ingressi miniera e s'incontrano oltre a numerosi muri fatti con la caratteristica pietra rossa presente in zona alcuni reperti arrugginiti sul fiume dove il sentiero tende a perdersi.


Shop online prodotti e produttori del lago Maggiore
CERCHI UN'IDEA REGALO? PROVA A DARE UN'OCCHIATA ALLO SHOP ONLINE DI LAGO MAGGIORE E DINTORNI

 

La sbarra all'inizio dell'itinerario in Valganna
La sbarra all'inizio dell'itinerario in Valganna

Strutture che facevano parte della vecchia miniera
Strutture che facevano parte della vecchia miniera

Rocce rosse
Rocce rosse

Monte Martica con le strutture della Linea cadorna e i numerosi ciclisti che salgono da Bregazzana
Monte Martica con le strutture della Linea cadorna e i numerosi ciclisti che salgono da Bregazzana

Monte Chiusarella
Monte Chiusarella

Vetta del monte Chiusarella
Vetta del monte Chiusarella

Uno dei sentieri che scendono dal monte Chiusarella
Aggiungi didascalia

Vista esterna della chiesa di Bregazzana
Vista esterna della chiesa di Bregazzana
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...