mercoledì 9 novembre 2016

Sant'Agata - Monte Faierone



Bellissima passeggiata panoramica sul lago Maggiore: dalla frazione di Cannobio sant'Agata al monte Faierone.
 
 
Il punto di partenza è S. Agata, frazione di Cannobio. Buona possibilità di parcheggio gratuito in centro paese, nei pressi della chiesa parrocchiale.
Per arrivare a S. Agata bisogna prendere a Cannobio la strada che, direttamente sul lago, porta al confine con la Svizzera; dopo pochi minuti si incontra sulla sinistra il bivio, segnalato, che porta alla piccola frazione dove si gode, tra l'altro uno splendodo panorama sul lago Maggiore.


S. Agata (465 m s.l.m.) - Scierz (1235 m s.l.m.) - Monte Faierone (1715 m s.l.m.)
Ero passato da queste parti a principio agosto 2012 e la primissima notazione che mi viene in mente di fare riguarda il cartello con i segnali posto all'inizio del sentiero: un po' più storto, dopo oltre 4 anni di tempo (ma è anche normale, il tempo passa per tutti) e con la parte riguardante il comune di Cannobio bella arrugginita imperterrita, abbandonata ai suoi piedi (normale anche questo, ai comuni mancano i fondi!).
La gita di oggi ricalca in parte l'escursione fatta allora ma è decisamente più impegnativa sia dal punto di vista della lunghezza del percorso che del dislivello (considerando i saliscendi quasi 1500 m, evitando la vetta del monte Giove) ed ha per meta il monte Faierone, bella cima molto panoramica direttamente sul lago Maggiore. Il trittico monte Giove, Faierone e Limidario da casa mia a Luino è molto ben visibile: siccome il secondo mi mancava mi è sembrato doveroso raggiungerlo. Tornando al cartello, per quel che mi riguarda, l'indicazione dei tempi per raggiungerlo è abbastanza giusta: io ho impiegato circa 4 ore rispetto alle 3,45 indicate. Il monte Faierone è raggiungibile anche da san Bartolomeo passando per il versante est ma con un tratto un pochino esposto.
Lasciata l'auto a sant'Agata, nei pressi della chiesa, si risale il paese entrando presto nel bosco a prevalenza di castagni che peraltro nel giorno in cui ho effettuato la passeggiata (fine ottobre) hanno prodotto frutti davvero molto numerosi, si passa di fianco all'oratorio di san Luca e si arriva a Marcalone, bell'alpeggio raggiungibile anche in automobile con una grandiosa vista sul Verbano, in meno di un'ora.
Attraversata l'alpe, sempre su percorse segnalato, si continua sull'ampia gippabile che attraversa la fitta pineta (evitabile in alcuni punti passando nel bosco) fino all'evidente bivio per Scierz che consente di evitare la salita alla vetta del monte Giove (descritta a questo Link) e porta ad un pianoro dopo un tratto di scalinata in sasso (discretamente scivolosa, soprattutto in discesa in caso di pioggia, ma in ogni caso provvista di parapetto di sicurezza). Il pianoro è un bivio piuttosto ampio con un sentiero che sale al Giove, uno che porta a Rombiago ed in valle Cannobina oltre alla gippabile, abbandonata in precedenza, che prosegue verso Sciertz e che dobbiamo seguire. Nel frattempo la vegetazione si è fatta ricca di betulle che ospitano nel sottobosco numerosissime amanite. 
Dopo aver perso leggermente dislivello si arriva in una ventina di minuti a Sciertz (con bella vista sul monte Giove) per continuare a monte sempre sulla gippabile che va abbandonata dopo pochi minuti per proseguire nel bosco (evidenti segnali bianchi e rossi ma palo privo dei cartelli con le direzioni). Dopo una mezz'oretta di cammino nel bosco, si esce finalmente all'aperto con il panorama che si apre a 360° sulla valle Cannobina, le cime della Valgrande, il lago Maggiore e la nostra meta: la bella vista ci fa da compagnia fino alla vetta, raggiungibile, dopo essere passati per l'anticima, in un'ora piuttosto abbondante. Salendo la vista si è aperta sulla costa ticinese del lago Maggiore, le isole di Brissago, la piana di Magadino, Ascona e Locarno.
Dalla cima è ben visibile e raggiungibile da escursionisti esperti, la dorsale del Limidario con pluviometro, croce di vetta e lenzuoli. Per il ritorno ho fatto il percorso dell'andata impiegandoci circa 3 ore (raccolta castagne compresa).
Se vuoi esplorare il territorio del lago Maggiore vai alla Homepage e scegli tra i vari menù di navigazione: oltre agli eventi e manifestazioni più interessanti ci sono punti d'interesse, escursioni, itinerari sulla linea Cadorna, chiese, cascate, ristoranti e moltissimo altro ancora. Tutto il materiale è originale e appositamente realizzato per il sito. Per un contatto diretto c'è anche l'apposita pagina Facebook a cui puoi metter un bel mi piace ed eventualmente segnalare qualche evento interessante!
Se sei titolare di un'attività caratteristica, di un bed and breakfast, ristorante o albergo puoi avere un articolo di presentazione nelle apposite sezioni del sito raggiungendo un pubblico selezionato interessato al territorio (alcune informazioni e contatti a questo Link).
Cartello sentieri a sant'Agata

Oratorio san Luca
Oratorio di san Luca, il sentiero passa al suo fianco

Oratorio san Luca

Alpeggio di Marcalone
Alpeggio di Marcalone

Panorama da Marcalone
Panorama da Marcalone

gippabile per monte Faierone
Gippabile per monte Faierone

Panorama salendo al monte Faierone
Valgrande e valle Cannobina

Alpeggio di Scierz
Alpeggio di Scierz

Alpeggio di Scierz

Alpeggio di Scierz e monte Giove
Alpeggio di Scierz e monte Giove

Cartelli a Sierz
Cartelli a Sierz

Autunno a Scierz
Autunno a Scierz

Autunno a Scierz

Panorama lago Maggiore
Panorama lago Maggiore

Valle Cannobina, Valgrande, Alpi
Valle Cannobina, Valgrande, Alpi

Panorama lago Maggiore
Panorama lago Maggiore

Cannobio, Maccagno, Luino
Cannobio, Maccagno, Luino

Cannobio
Cannobio

Maccagno
Maccagno


panorama autunnale
panorama autunnale

Lago Maggiore
Lago Maggiore

Pino lago Maggiore e Tamaro
Pino lago Maggiore e Tamaro

Sponda Ticinese del lago Maggiore
Sponda Ticinese del lago Maggiore

Monte Faierone dall'anticima
Monte Faierone dall'anticima

Ambra e Monte Faierone
Ambra e Monte Faierone

Lago Maggiore dalla vetta Monte Faierone
Lago Maggiore dalla vetta Monte Faierone

Monte Limidario
Monte Limidario

Cannobio e lago Maggiore

Scierz autunnale

Maccagno

 


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...