martedì 12 gennaio 2016

Ciaspolata alla capanna Dotra

Bella ciaspolata in valle di Blenio, un itinerario facile adatto a tutti.
Neve e luce
Neve e sprazzo di luce ciaspolando verso la capanna Dotra

Siamo ad Olivone (quartiere di Blenio) in località Piera Camperio, in canton Ticino, valle di Blenio.Come arrivare: la valle, ed il punto di partenza dell'escursione, si trovano a nord di Bellinzona. Si percorre l'autostrada (attenzione ad essere in possesso dell'apposito bollino a pagamento con validità annuale) seguendo le indicazioni per il san Gottardo e prendendo l'uscita di Biasca, dove si seguono le indicazioni per la valle Malvaglia e Lucomagno. Poco dopo la località Olivone si trova il cartello con la deviazione per Dotra dove si può lasciare l'auto (oltre a questo piccolo parcheggio ce n'è un altro un centinaio di metri più in alto (seguendo la strada principale per il Lucomagno).

Piera Camperio (1340 m s.l.m.) - Capanna Dotra (1749 m s.l.m.).
La stagione invernale è iniziata decisamente in ritardo, con pochissima neve anche a quote piuttosto elevate, se da un lato il clima mite ha allungato la normale stagione escursionistica, dall'altro ha creato problemi agli operatori degli sport invernali e posticipato le opportunità per le uscite con le ciaspole. Il 2016 ha finalmente portato un po' di neve così ho potuto inaugurare la stagione con un percorso breve e dal dislivello limitato (visto che comunque le previsioni davano una finestra di bel tempo abbastanza breve). L'itinerario è molto conosciuto ed è fattibile un po' da chiunque; il percorso prevede un primo tratto lungo la strada asfaltata (peraltro completamente ghiacciata e quindi percorribile indossando le racchette da neve) fino al bivio, ben indicato, che porta ad entrare nel bosco.
Gli escursionisti non sono per nulla numerosi anche per il tempo piuttosto inclemente con numerose nuvole e nebbia, il percorso è comunque evidente, un po' per la presenza di diverse tracce ma anche per diversi segnali che indicano la via da seguire (pali in legno e segnali di vernice bianca e rossa).
Si sale in maniera generosa ma mai eccessiva, con diversi tratti fuori dal bosco, fino ad arrivare ad alcune costruzioni che preannunciano la meta: dopo un breve tratto ancora in salita, il sentiero spiana fino all'ultimissimo sforzo per arrivare alle case di Dotra. La capanna, facilmente distinguibile, anche per la presenza rossocrociata è in centro paese; un cartello indica il divieto d'ingresso ai cani. Io ed Ambra facciamo una breve sosta al fontanile coperto e nel frattempo ha iniziato a nevicare. La discesa avviene sullo stesso percorso dell'andata con numerose e divertenti possibilità di tagliare diversi pendii. 
Se ti piace ciaspolare, sul blog trovi numerose passeggiate con le racchette da neve (Link); In Homepage trovi tutti i post in ordine cronologico e diversi tag che rimandano ai principali argomenti.
Per un contatto diretto e quotidiano abbiamo creato la pagina Facebook dove è possibile segnalare  eventi e manifestazioni. Un bel Mi Piace è sempre gradito!      

 Ciaspolata alla capanna DotraCiaspolata alla capanna Dotra

Ciaspolata alla capanna Dotra

Ciaspolata alla capanna Dotra

Ciaspolata alla capanna Dotra
Ambra si gode il paesaggio e la neve (soprattutto)


Ciaspolata alla capanna Dotra

Ciaspolata alla capanna Dotra

Ciaspolata alla capanna Dotra
Ciaspolata alla capanna Dotra: Ambra a Dotra

Il tracciato visto su Google Earth
Il tracciato Piera Camperio - capanna Dotra,  visto su Google Earth


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...