giovedì 14 gennaio 2016

Ciaspolata degli alpeggi in Val Dumentina

Escursione con le ciaspole tra gli alpeggi ai piedi del monte Lema.
Ambra a Prà Bernardo, con la neve
Ambra si diverte con la neve a Prà Bernardo

Siamo in val Dumentina, in località Pragaletto, sulla strada che porta a Pradecolo, poco prima dell'ingresso al monastero Benedettino; piccolo spiazzo per parcheggiare all'inizio del sentiero.

Come arrivare: Per Pradecolo, partendo da Luino, si sale verso Dumenza con la SP6, la si oltrepassa assieme alle frazioni di Runo, Stivigliano e Due Cossani. Oltrepassato il piccolo borgo si incontra l'incrocio delle cinque vie con il bivio segnalato (prendere a destra). L'inizio del sentiero gippabile, con sbarra,  è ben visibile, sulla destra dopo circa 5 Km dal bivio delle 5 vie (c'è anche un cartello, vedi gallery fotografica).



Continuando con la descrizione di itinerari con le ciaspole facili ed adatti a tutti, vi presento una bella escursione in val Dumentina alla scoperta di alcuni alpeggi alle pendici del monte Lema. La passeggiata con le racchette da neve, visto che siamo a quote piuttosto basse, è ovviamente fattibile in caso di nevicate generose ed abbondanti, l'itinerario è comunque molto bello e consigliato tutto l'anno. I più bravi giunti all'alpe Fontana possono proseguire verso l'alpe Dumenza e raggiungere la vetta del monte Lema (presto la descrizione di un bel giro ad anello che ho fatto quest'anno, senza neve, però).
Dumenza, località Pragaletto (965 m s.l.m.) - Prà Fontana  (1147 m s.l.m.)
Lasciata l'auto e calzate le ciaspole si segue l'ampia strada gippabile che tende a far perdere quota; il primo alpeggio che s'incontra, dopo pochi minuti di cammino è l'alpe Giani. Il luogo è interessante perchè la Fondazione Aurelio Beltrami (FAB), proprietaria di alcuni rustici, ha avviato un progetto di recupero con lo scopo di realizzare il Laboratorio Micologico Internazionale Fondazione Aurelio Beltrami.
Proseguendo, si arriva, dopo una ventina di minuti dalla partenza, al bivio ben segnalato per Prà Bernardo (svolta a sinistra); chi lo volesse può fare una piccola devizione per l'Alpe Bovis dove, seguendo i cartelli si arriva ad un belvedere con vista sul lago Maggiore.
Dal bivio, Prà Bernardo si raggiunge in 20, 25 minuti: ci sono alcune baite, non proprio in buone condizioni e una bella vista sul Verbano. Alle spalle delle costruzioni si trovano i cartelli che indicano la direzione per Prà Fontana che, senza far troppa fatica si raggiunge in un'altra ventina di minuti. Anche qui la vista sul lago Maggiore è notevolmente bella (sul sito ho descritto l'itinerario che porta a Prà Fontana da Dumenza – Link -).
Dall'alpe, come detto, è possibile continuare verso il monte Lema: dietro i rustici si trovano le indicazioni con il percorso da seguire.Dopo un tratto nel bosco si raggiunge l'alpe Dumenza e successivamente, con un tratto particolarmente panoramico, la vetta della cima ticinese (ma bisogna calcolare di percorere circa 1000 m di dislivello, considerando alcuni saliscendi). Per non rientrare alla partenza facendo il tragitto delll'andata vi è lapossibilità di preoseguire verso Pradecolo dove il rifugio è stato riaperto recentemente (il sentiero, segnalato e praticamente interamente nel bosco, si trova poco prima di arrivare a Prà Fontana.
Se ti piace ciaspolare, sul blog trovi numerose passeggiate con le racchette da neve (Link); In Homepage trovi tutti i post in ordine cronologico e diversi tag che rimandano ai principali argomenti.
Per un contatto diretto e quotidiano abbiamo creato la pagina Facebook dove è possibile segnalare  eventi e manifestazioni. Un bel Mi Piace è sempre gradito!      
 
http://archiviolagomaggiorevaresotto.blogspot.it/2013/11/dumenza-451-m-slm-alpe-fontana-1147-m.html
Il cartello a fianco del sentiero, segnala l'inizio dell'itinerario

Alpe dei Giani con la neve
Ambra sulla neve all'alpe dei Giani

Alpe dei Giani con la neve e Ambra

Bivio per Prà Bernardo
Bivio per Prà Bernardo

Ambra a Prà Bernardo gioca con la neve
Ambra a Prà Bernardo gioca con la neve

Prà Bernardo

Ambra e neve

Prà Bernardo

Prà Bernardo

Panorama da Prà Bernardo

Prà Bernardo
Prà Bernardo, dietro le baite si prosegue per Prà Fontan

Prà Bernardo
Ancora Prà Bernardo, in bianco e nero


Ambra e neve

Ambra, e lago Maggiore a Prà Fontana

Neve a prà Fontana in val Dumentina

Rientrando a Prà Bernardo
Rientrando a Prà Bernardo, il cartello bianco e rosso spicca nel candore della neve
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...