mercoledì 25 febbraio 2015

Ciaspolata a Monteviasco

Escursione con le ciaspole per ammirare il borgo di Monteviasco con la neve.

Panorama con Viasco e il lago Maggiore 
Panorama con Viasco e il lago Maggiore

Siamo a Monteviasco, frazione di Curiglia, in provincia di Varese. Ampio parcheggio gratuito a Ponte di Piero, presso la funivia e il sentiero di 1400 scalini.
Per raggiungere in auto Ponte di Piero bisogna prendere a Luino la strada che sale verso Fornasette girando a sinistra per Dumenza, che va attraversata fino ad arrivare a Curiglia dove si trovano le indicazioni per la funivia.
Qui sulblog  ho già ampiamente parlato di Curiglia con Monteviasco con numerose escursioni e gallerie fotografiche dedicate alle numerose bellezze del suo territorio (link con tutti i post). Sono posti che meritano una visita in ogni stagione dell'anno e quale occasione migliore di una copiosa nevicata per ammirare il famoso villaggio di Monteviasco? Lasciata l'auto a ponte di Piero, superata la stazione di partenza della funivia e attraversato il Giona, si trovano i cartelli per il villaggio: la neve, abbondante già all'attacco del sentiero, invoglia ad indossare le ciaspole. Non è ancora passato nessuno ma il percorso, con il suo continuo incedere in discreta salita in mezzo al bosco, è comunque evidente; i famosi gradini in sasso sono completamente ricoperti di bianco e raramente si lasciano intravedere. La coltre bianca, mano a mano che si sale di quota, diventa sempre più alta, diventando, a monte della seconda cappelletta, un discreto ostacolo. Nei pressi del santuario della Madonna della Serta, usciti dal bosco, i centimetri di neve fresca sono sicuramente più di 50 e la mia cagnolina ha ormai rinunciato a precedermi come fa solitamente. Monteviasco è a pochi passi, il tempo di salita è generosamente superiore ai canonici 45 minuti estivi ma il manto bianco che contrasta con l'azzurro del cielo rendono il paesaggio ancora una volta indimenticabile. In paese i visitatori giunti con la funivia sono diversi, io dopo essermi gustato il pranzo al Vecchio Circolo, storico ristorante del paese e sostenitore del sito (Link), mi dedico alle fotografie. Giro le vie del paese, faccio un breve tratto verso la capanna Merigetto, per poi rientrare sui miei passi e raggiungere la stazione della funivia dove, a monte, si gode una maestosa vista sul lago Maggiore. Il rientro, per lo stesso percorso è decisamente più breve tra la neve che si è già assotigliata e il sentiero che è stato battuto da altri escursionisti.  



Ambra dopo la cappelletta
Ambra dopo la 2A cappelletta

Panorama con Viasco e il lago Maggiore
Panorama con Viasco e il lago Maggiore

Panorama con Viasco e il lago Maggiore
Panorama con Viasco e il lago Maggiore

Monteviasco con la neve
Monteviasco con la neve

Monteviasco con la neve

Monteviasco con la neve

Monteviasco con la neve

Monteviasco con la neve

Monteviasco con la neve, stazione della funivia
Monteviasco con la neve, la stazione della funivia

Monteviasco con la neve
Monteviasco con la neve e Ambra

Monteviasco con la neve

Monteviasco con la neve

Monteviasco con la neve

Monteviasco con la neve
Monteviasco con la neve, la cappelletta a monte della stazione della funivia

Monteviasco con la neve

Monteviasco con la neve

Monteviasco con la neve

Monteviasco con la neve

Monteviasco con la neve

La prima cappelletta del sentiero Ponte di Piero Monteviasco
La prima cappelletta del sentiero Ponte di Piero - Monteviasco




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...