mercoledì 5 novembre 2014

Villette in valle Vigezzo

Visita al paese degli orologi solari

Villette, campanile della chiesa di san bartolomeo e cappelletta
Villette, campanile della chiesa di san bartolomeo e cappelletta
Siamo a Villette, uno dei 7 comuni della valle Vigezzo (con Craveggia, Druogno, Malesco, Re, Santa Maria Maggiore e Toceno).
Come arrivare: Villette si trova a monte di Re, al confine con la Svizzera. E' possibile raggiungere il borgo a piedi, in circa mezzora con un sentiero, segnalato, che parte nei pressi del santuario della Madonna di Re, o in automobile con l'apposita strada (bivio sulla destra poco fuori il centro abitato di Re andando in direzione Malesco); da non sottovalutare l'utilizzo della “Centovallina”, percorso ferroviario di grande interesse paesaggistico, che parte da Domodossola ed arriva fino a Locarno, in canton Ticino, attraversando interamente la valle Vigezzo.



Decisamente meno nota della vicina Re, anche per la posizione un po' defilata, vale comunque una visita. Prendendo il sentiero che sale proprio da Re, giunti alle sue porte, si incontra il cartello con l'ubicazione delle meridiane, uno dei motivi di interesse della piccola cittadina. Sono numerose, di varie epoche e adornano i muri di abitazioni private ed edifici pubblici. Una meridiana doppia è presente anche sulla stazione (a valle del centro abitato). Girare per i vicoli di Villette, alla ricerca degli orologi solari, regala altre piacevoli sorprese e permette di scoprire altri luoghi di interesse: siamo in valle Vigezzo, ben conosciuta come “la valle dei pittori” e numerose sono le cappelle votive e gli affreschi che adornano i muri di case private ed edifici religiosi. Interessante il museo “la Ca di Feman de la Piaza” che raccoglie numerosi oggetti relativi alla cultura contadina (apertura nei mesi di luglio e agosto, tutti i giorni, dalle 16:00 alle 18:00), diversi edifici religiosi, tra cui la parrocchiale dedicata a San Bartolomeo, l'oratorio di San Rocco, l'oratorio di San Giuseppe e la cappella Madonna del Riale con alcuni affreschi di Giuseppe Mattia Borgnis. Pittore vigezzino (di Craveggia per la precisione), il Borgnis fu attivo nel corso del'700 e numerose sue opere adornano chiese, oratori e cappelle sia della valle Vigezzo che delle valli ossolane. A testimonianza dell'origine medioevale, tempi di guerre tra Guelfi e Ghibellini, Villette conserva i resti dell'antico castello di Vallaro. Un'ultima notazione: a Villette nacque il giovane che scagliò un sasso contro l'affresco della Madonna del Latte di Re con il successivo “prodigioso” sanguinamento (la storia del miracolo di re la trovate nel blog dei Viaggiatori Ignoranti (Link) a cui collaboro anche io. Se vi piacciono le meridiane, e sul sito quando le trovo e riesco a fotografarle non manco mai di metterle, date un'occhiata a questo bel sito (Link) se ne parla in maniera approfondi, io me ne sono servito per le didascalie ad alcune fotografie.
Il pannello con il posizionamento delle meridiane a Villette
Il pannello con il posizionamento delle meridiane a Villette

Doppia meridiana su casa privata nei pressi del comune
Doppia meridiana su casa privata nei pressi del comune

Doppia meridiana su casa privata nei pressi del comune


meridiana a Villette
Meridiana di Gim Bonzani in una Villetta sulla strada che sale dalla stazione

Scultura in legno

Meridiana sulla facciata di San Bartolomeo
Meridiana sulla facciata di San Bartolomeo

Affresco davanti a san Bartolomeo
Affresco davanti a san Bartolomeo

Affresco in una capppelletta votiva
Affresco in una capppelletta votiva

Affresco in una capppelletta votiva

Diversi affreschi adornano i muri delle abitazioni civili
Diversi affreschi adornano i muri delle abitazioni civili

Ingresso del museo"La Ca di Femen de la Plaza"
Ingresso del museo"La Ca di Femen de la Plaza"

Diversi affreschi adornano i muri delle abitazioni civili
Diversi affreschi adornano i muri delle abitazioni civili

Meridiana realizzata da Gim Bonzani con scritte in dialetto locale
Meridiana realizzata da Gim Bonzani con scritte in dialetto locale

Meridiana sulla facciata di san Bartolomeo
Meridiana sulla facciata di san Bartolomeo (la più antica)

Strada di pietra

Chiesa di san Rocco
Chiesa di san Rocco

Chiesa di san Rocco
Chiesa di san Rocco
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...