venerdì 26 settembre 2014

"Il giro delle Isole"


Visita ad uno dei luoghi più rinomati del lago Maggiore: le isole Borromee.
Fotografie, informazioni e consigli pratici.

Isola dei Pescatori
Isola dei Pescatori 
Siamo a Stresa, costa piemontese del lago Maggiore. Posteggio a pagamento nel piazzale antistante l'imbarcadero, gratuito sulla SS33, la via dei grandi alberghi.
Stresa è facilmente raggiungibile tramite la A26 con uscita Carpugnino e percorrendo la SS33 che collega il confine svizzero con Arona.


E' la gita per eccellenza per chi visita il lago Maggiore, irrinuniabile e famosissima. Punto di partenza consigliato è l'imbarcadero di Stresa dove è attivo un capillare sistema di collegamento navale tra le isole e la terraferma, con l'offerta di trasporto completata da un servizio gestito da privati. Prendendo il battello a Stresa la prima meta è l'isola Bella, raggiungibile in pochi minuti di navigazione; anticamente piccolo villaggio di pescatori, ha oggi un'economia, interamente legata al turismo. L'offerta di ristorazione ed alberghiera è ampia e numerosissimi sono i punti vendita dedicati ad oggetti ricordo. Se il borgo è pieno di fascino, il motivo di interesse più importante è rappresentato da palazzo Borromeo che, con lo splendido giardino, occupa buona parte dell'isola. L'apertura è stagionale (dall'ultima settimana di marzo a metà ottobre) e l'orario d'ingresso continuato (dalle 9 alle 17:30); La Galleria dei Quadri o del Generale Berthier segue un'orario diverso: è visitabile dalle 9.00 alle 13.30 (ultimo ingresso alle ore 13.00) e dalle 14.00 alle 17.30 (ultimo ingresso alle ore 17.00), i cani non sono ammessi. Dall'isola Bella si può riprendere il battello (la formula più comoda è il biglietto di libera circolazione) per raggiungere, sempre in pochi minuti, l'isola Superiore o dei Pescatori. Dalla forma allungata, ha conservato l'aspetto dell'antico borgo di pescatori, anche se, esattamente come avviene all'isola Bella, oggi l'attività più importante è anche qui il turismo. Il servizio di navigazione, dopo aver fatto tappa a Baveno (ma ci sono corse che fermano a Cargiano, frazione di stresa), riprende con tappa isola Madre, la più grande, tranquilla e probabilmente affascinante, quasi interamente occupata dal giardino botanico e dal palazzo Borromeo (gli orari di visita sono i medesimi dell'isola Bella). Tra spostamenti in battello (e relative attese), visita a giardini e palazzi, passeggiate per le piccole strade dei villaggi e magari una cena o un pranzo con splendida vista lago, l'intera escursione richiede parecchio tempo; il consiglio è di programmarla attentamente in base alle esigenze personali: di seguito il link alla navigazione laghi (con gli orari dei battelli) e al sito ufficiale delle isole Boromee con orari, eventi ed informazioni aggiornate.
Il Grand Hotel Des Isel Borromees a Stresa
Il Grand Hotel Des Isel Borromees a Stresa

Stresa
Il Grand Hotel Regina Palace a Stresa

L'imbarco per li isole a Stresa
L'imbarco per li isole a Stresa

Isola Bella
Isola Bella

Isola Bella
Isola Bella

Isola Bella, l'esterno di palazzo Borromeo
Isola Bella, l'esterno di palazzo Borromeo

Isola Bella
Isola Bella

Isola Bella
Isola Bella

Isola Bella
Isola Bella

Isola dei Pescatori
Isola dei Pescatori

Isola dei Pescatori
Isola dei Pescatori

Isola dei Pescatori

Isola dei Pescatori

Isola Madre
Isola Madre

Isola Madre
Isola Madre

Isola Madre
Isola Madre

Isola Madre

Isola Madre
Isola Madre


Isola Madre
Isola Madre

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...