lunedì 8 settembre 2014

Foroglio (697 m s.l.m.) - Puntid (890 m s.l.m.) - Gerra (1045 m s.l.m.) - Calnegia (1108 m s.l.m.)


Escursione in val Calnegia con visita agli Spui e ai prati pensili.
Puntid in Val Calnegia
Puntid in Val Calnegia, con il suo caratteristico ponte

Siamo a Foroglio in Val Bavona, valle laterale della Vallemaggia. Ampio parcheggio gratuito all'ingresso del paese.
Foroglio si raggiunge prendendo la cantonale della Vallemaggia a Ponte Brolla; giunti a Bignasco si svolta a sinistra seguendo le indicazioni per la Val Bavona.

Vale davvero la pena inoltrarsi per la val Calnegia, splendida e selvaggia, alle spalle di Foroglio e della sua bellissima cascata (link): oltre ad una natura incontaminata si possono visitare un numero notevole di splui e giardini pensili, antiche testimonianze dell'ingegno degli abitanti di queste terre, capaci di utilizzare gli enormi massi, spesso di origine franosa, per costruire abitazioni, ripari per animali e custodia per gli alimenti ed a farne finanche dei piccoli orti. L'inizio del sentiero è in paese, nei pressi di quello che sale verso la cascata, ben segnalato e con una discreta pendenza fino a Puntid, prima doverosa tappa dell'itinerario (35/45 minuti Ca.). L'alpeggio è delizioso, ben tenuto e con il caratteristico ponte che supera il torrente Calnegia. Prima di attraversare il fiume, seguendo il lato destro orografico, verso Gerra, è possibile visitare la Splüia Bèla, a dieci minuti di cammino su sentiero segnalato, tra le costruzioni nella roccia più note del Ticino. Da Puntid a Gerra il sentiero è decisamente meno faticoso del tratto precedente ed il nucleo di case, che si raggiunge oltrepassando il ponticello in legno, merita una sosta prolungata per il numero notevole di costruzioni in sasso (sempre 35/45 minuti di cammino). Tra le altre cose colpiscono davvero gli orti pensili, costruiti portando terra sugli enormi massi, sono testimonianza di quanto fosse dura la vita e la lotta per sopravvivere in questa valle, bellissima per noi turisti, ma estremamente ostile per i suoi abitanti. L'escursione prosegue fino a Calnegia, con il sentiero sempre sulla destra orografica del torrente e sempre non troppo inpegnativo (35/45 minuti di cammino), piccolo alpeggio dove si possono ammirare ancora altri Splui, anche se molto meno numerosi. Se io ho invertito la rotta, rientrando a Foroglio per il sentiero dell'andata, è possibile proseguire verso Gradish prima ed i laghi della Crosa poi, mettendo in conto altri 1000 m di dislivello ca.  


Foroglio in val Bavona
Foroglio in val Bavona

Foroglio in val Bavona

Sentiero per Puntid
Sentiero per Puntid

Foroglio
Foroglio

Panorama poco prima di Puntid

Panorama poco prima di Puntid


Puntid in valle Calnegia
Puntid in valle Calnegia

Puntid in valle Calnegia

Puntid in valle Calnegia
Puntid in valle Calnegia

Puntid in valle Calnegia
Puntid in valle Calnegia

Puntid in valle Calnegia
Puntid in valle Calnegia

Puntid in valle Calnegia
Puntid in valle Calnegia

Puntid in valle Calnegia
Puntid in valle Calnegia, sentiero per Gerra

Ponticello per Gerra

Gerra in valle Calnegia
Gerra in valle Calnegia

Gerra in valle Calnegia: Splui
Gerra in valle Calnegia: Splui

Gerra in valle Calnegia: Splui
Gerra in valle Calnegia: Splui

Gerra in valle Calnegia: Splui
Gerra in valle Calnegia: Splui

Gerra in valle Calnegia: orti pensili
Gerra in valle Calnegia: orti pensili

Calnegia
Calnegia

Calnegia
Calnegia: splui

Foroglio
Foroglio

Foroglio
Foroglio


Foroglio: interno della chiesa
Foroglio: interno della chiesa

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...