giovedì 28 agosto 2014

Il Poggiolo di Castelveccana

Visita al bellissimo balcone sul lago Maggiore, raggiungibile a piedi in pochi minuti.

Caldè dal Poggiolo all'Alpe Cuvignone
Caldè dal Poggiolo all'Alpe Cuvignone

Siamo all'Alpe Cuvignone, comune di Castelveccana. Facile parcheggio sulla strada che porta al rifugio.
Come arrivare: in auto si può arrivare da Cittiglio passando da Vararo; da Casalzuigno passando per Arcumeggia e S. Antonio (svolta a sinistra); da Nasca oltrepassando la cascata della Froda e girando a destra una volta giunti a S. Antonio.


Fedele allo spirito del sito, che si propone di illustrare gite e passeggiate adatte a chiunque, voglio parlare di un balcone panoramico che offre una vista superlativa sul lago Maggiore: il Poggiolo sull'Alpe Cuvignone. Il sentiero si percorre davvero in pochi minuti e non presenta alcuna difficoltà; giunti all'Alpe, si trova il grande cartello in legno del rifugio Adamoli del Cai di Besozzo, lo si raggiunge e oltrepassa, seguendo dei caratteristici cartelli in legno. Con la convinzione che non vi lascerà delusi, mi raccomando attenzione nel tratto in auto: la strada nella zona del Cuvignone è stretta e non è raro incontrare ciclisti che affrontano l'impegnativa salita. Un'ultima nota riguarda i numerosi punti di interesse che si trovano in zona e possono essere associati a questa breve passeggiata: la cascata della Froda e S. Antonio (proprio sul bivio per il Cuvignone c'è un altro bel balcone panoramico e una chiesetta oltre ad un agriturismo) per chi sale da Nasca (ma lo stesso borgo merita una visita); il borgo dipinto di Arcumeggia salendo da Casalzuigno.

Punto di partenza del sentiero
Punto di partenza del sentiero

Cartelli caratteristici in legno indicano la via
Cartelli caratteristici in legno indicano la via

Cartelli caratteristici in legno indicano la via

Panorama sul lago Maggiore
Panorama sul lago Maggiore

Panorama sul lago Maggiore
Il panorama completo sul lago Maggiore dal Poggiolo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...