venerdì 30 agosto 2013

Otto cascate in Vallemaggia

A caccia di cascate in canton Ticino risalendo la Vallemaggia

cascata Bignasco
La bella cascata di Bignasco proprio dietro la piscina


Sono numerose, apprezzate da un pubblico molto ampio e fonte di svariati interessi e sport: si possono solo guardare ma anche fotografare; possono rappresentare un luogo fresco per prendere il sole ed anche un'occasione straordinaria per fare un tuffo o un bel bagno;  Sono ricercate da chi pratica canyoning e arrampicata (d'inverno quando ghiacciano).

Eccovi allora un altro bel post sulle cascate: ne riassume, con foto ed indicazioni per raggiungerle, 8 in vallemaggia.
Splendida e ampissima valle alle spalle di Ascona e Locarno è attraversata dal fiume Maggia che sfocia nel lago Maggiore e ricchissima di opportunità per chi ama l'arte, la natura, lo sport e la vita all'aria aperta. Link agli altri post sulla Vallemaggia

Ponte Brolla
La prima bella cascata (non troppo alta ma situata in un luogo davvero incantevole) si trova proprio al suo imbocco a Ponte Brolla. Si deve lasciare l'auto nel piccolo parcheggio a sinistra proprio prima del bivio per le Centovalli in prossimità della stazione ferroviaria (gratuito, più avanti ci sono numerosi parcheggi a pagamento) e percorrere il brave sentiero che in pochi minuti porta al fiume.

cascate in valle maggia

cascate in valle maggia

cascate in valle maggia

valle Maggia



Cascata del Salto a Maggia
Risalendo la valle la cascata successiva si trova a Maggia
Conosciuta come cascata del Salto è indicata sulle cartine con il nome di cascata Pozzaccio. Bisogna entrare in paese e parcheggiare nei pressi della chiesa rosa posta sopra un'altura. Si prende la stradina asfaltata sulla destra e successivamentsi si attraversa un vigneto incontrando il sentiero che raggiunge la cascata (in tutto una quindicina di minuti).
cascate in valle Maggia canton Ticino

cascate in val maggia




Cascata di Giumaglio
La cascata successiva si trova a Giumaglio. Lasciata la cantonale si entra in paese e la si vede subito. Si raggiunge in pochi minuti con un evidente sentiero.
cascate in val maggia

cascate in canton Ticino

valle Maggia Giumaglio






Cascata Ri Sponde a Riveo
Poco prima di Riveo si trova un'altra bellissima cascata, facile da raggiungere e molto scenografica:
la cascata delle Sponde. Superata Someo si parcheggia facilmente nello spiazzo sulla destra di un'ampia curva da dove un sentiero, indicato, in un paio di minuti porta alla cascata. Il Ri delle Sponde in realtà forma anche altre cascate più a monte, raggiungibili con sentiero non segnalato che si prende entrando in paese.
cascate in valle maggia

cascate in val Maggia



Cascata del Boschetto a Cevio
A Cevio c'è un'altra bellissima cascata: si vede bene dalla cantonale proprio prima del bivio che porta in centro paese. Per raggiungerla bisogna prendere la strada che sale verso la val di Blenio. Dopo poche centinaia di metri bisogna girare a sinistra verso la frazione Boschetto. Giunti in paese in pochi minuti si lascia la macchina e si prosegue per un sentiero segnalato.
cascate in val maggia




Cascata Grande Bignasco
Continuando a percorrere la strada cantonale che risale la val Maggia si arriva a Bignasco dove si trova un'altra bella cascata. Si raggiunge facilmente seguendo le indicazioni per il centro sportivo comunale: è proprio alle spalle della piscina all'aperto.

cascata Grande Bignasco

cascate in canton Ticino valle Maggia

cascate in canton Ticino


Cascata Calnegia Foroglio
A Foroglio si trova un'altra cascata molto bella e rinomata: la Calnegia. Con l'auto si seguono le indicazioni per la val Bavona arrivando a vederla ben presto già dalla strada. Giunti in paese e lasciata l'auto si trovano le indicazioni per raggiungerla.
cascate in val maggia

cascata a Foroglio

cascate val maggia





Cascata della Trosa in val Peccia
Voglio indicare un'ultima cascata, quella della Trosa in val di Peccia. Tornati a Bignasco si riprende la risalita della valle principale fino ad arrivare al bivio per la val di Peccia. Si percorrono alcuni chilometri fino a Piano di Peccia dove si continua a seguire la strada sulla sinistra orografica del torrente giungendo in località Gheiba (dove ci sono le cave del marmo). La strada ad un certo punto diventa sterrata, la si può seguire fino a una sbarra dove è possibile parcheggiare. Pochi metri a monte si trova il sentiero (segnali per il rifugioPoncione di Braga) che sale con buona pendenza. Giunti a un grosso masso con un segnale biancorosso bisogna prendere a sinistra fino a giungere alla galleria dove la cascata è ben visibile. Chi lo volesse può comunque seguire la carrareccia, facendo attenzione alle automobili, perchè transitabile (a pagamento). In questa zona ci sono altre “sorprese” ed è per questo motivo che ho fatto un itinerario apposito in via di pubblicazione. 
cascate in val Maggia

valle di Peccia

cascate in val maggia







Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...