lunedì 19 agosto 2013

Cascata del Toce


Visita ad una delle più belle ed imponenti cascate delle Alpi (adatta a chi ama camminare, andare in bicicletta, muoversi in auto, moto o camper).

cascate in <Piemonte
La cascata del Toce così come si vede da Sotto Frua
  
La gita di oggi è in val Formazza, in Piemonte, per ammirare una delle più importanti cascate delle Alpi: la cascata del Toce, con salto d'acqua di 143 metri e fronte massimo, alla base di 60 metri. Questa meraviglia naturale è visibile in tutta la sua maestosità solo per brevi periodi dell'anno in quanto a monte è stata realizzata la diga che forma il lago di Morasco e l'acqua è utilizzata per la produzione di energia elettrica.

Per arrivare alla cascata bisogna seguire fino a Baceno il tragitto per l'alpe Devero di cui abbiamo già parlato (link -  link): si segue la strada statale del Sempione prendendo l'uscita per Crodo e val Formazza proprio dopo Crevoladossola; si risale la valle fino a Baceno, dove c'è la bellissima chiesa di san Gaudenzio (link), si prosegue verso Premia e si oltrepassano via via i paesi principali della valle fino a giungere in località Sotto Frua dove la si vede in tutta la sua maestosità direttamente dalla strada. La sosta è d'obbligo, i parcheggi sono gratuiti e numerosi e i bei prati invitano ad un pic nic. L'itinerario a questo punto è aperto a numerosi varianti: c'è il sentiero che in una mezzora a piedi porta alla cima del salto dove si può proseguire per Riale (un'altra quarantina di minuti) e c'è la strada che, oltrepassata Riale, prosegue fino alla base della diga del lago di Morasco dove c'è un'area per camper. A Frua, punto d'inizio del “salto”, c'è comunque l'altra tappa obbligatoria per ammirare la cascata con il ponticello in legno sopeso proprio sopra le acque, l'albergo storico del 1923 e la piccola chiesetta del 1621. Riale è stazione sciistica invernale e base di partenza per innumerevoli gite adatte a qualsiasi “gamba” : il lago di Morasco, il lago Vannino, il lago Nero e il passo san Giacomo solo per citarne alcune: Chi non avesse proprio voglia di camminare può raggiungere in pochi minuti la chiesetta posta sopra un'altura, edificata per ricordare l'oratorio sommerso in seguito alla costruzione della diga e alla conseguente formazione del lago di Morasco. Promettendo di tornare in zona per illustrare qualche bella camminata ricordo gli orari di apertura della cascata per questa stagione:

Questi gli orari di apertura per il 2015:
24 maggio 2015: 10.30 - 11.30
2 e 7 giugno 2015 : 10.00 - 16.00
Domeniche 14 giugno e 27 settembre 2015: 10.00 - 17.00
6 e 13 giugno 2015: 11.30 - 13.30
Dal 15 giugno 2015 al 20 settembre 2015: feriali: 11.30 - 13.30 domeniche 10.00 - 16.00
08 agosto 2015: 11.30-13.30/20.00-23.00
Dal 8 al 12 agosto 2015 e dal 15 al 18 agosto 2015: 10.00 - 16.00
13 e 14 agosto 2015: 10.00 - 18.00
venerdì 28 agosto 2015: 8.00-10.00/11.30-13.30

val Formazza Piemonte

Val Formazza Piemonte


val Formazza Piemonte

Val Formazza Piemonte


Val Formazza sotto Frua
La meridiana sulla parete dell'albergo
Itinerari nei dintorni del lago Maggiore
Riale punto di partenza di diverse splendide gite in val Formazza


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...