lunedì 24 settembre 2012

Sonogno in val Verzasca: la cascata della Froda

Archivio fotografico canton Ticino.
Una gita a piedi in valle Verzasca: Sonogno - cascata della Froda - Sonogno: fotografie e itinerario.

Sonogno in Val Verzasca
Sonogno in Val Verzasca
Sonogno è l'ultimo paese della val Verzasca in canton Ticino. Da qui è possibile proseguire a piedi per splendidi itinerari anche piuttosto impegnativi. Per chi è pigro e non ama camminare, il post propone una breve passeggiata ad anello che porta alla cascata della Froda e rientra in paese attraverso il bosco in una quarantina di minuti. Il dislivello è molto limitato (ma mi raccomando scarpe da trekking ai piedi): fare questa camminata da la dimostrazione a tutti di come lasciando l'auto e percorrendo anche brevi tragitti si possano scoprire luoghi incantevoli.

La val Verzasca appartiene al distretto di Locarno e si trova tra la val Leventina e la val Maggia, è spendida e merita di essere percorsa ed apprezzata in lungo in largo (e sulla val Verzasca ci saranno numerosi post). Tra le cose più note il ponte "romano" di Lavertezzo, le acque limpide del fiume Verzasca e "il sentierone": il percorso a piedi che risale tutta la valle (e la valle da sud a nord si estende per 25 km), interrompibile in più punti per poter rientrare via autobus.
Sonogno in Val Verzasca
Sonogno in Val Verzasca

Sonogno in Val Verzasca: l'antico forno
L'antico forno proprio in centro paese
Sonogno in val Verzasca
la piccola strada asfaltata che, usciti da Sonogno, porta alla cascata Froda
Per arrivare alla cascata della Froda, una volta lasciata l'auto nell'ampio parcheggio a pagamento, conviene entrare in paese ed ammirare le piccole viuzze fatte di piccole baite sempre ben tenute. Bisogna attraversarlo fino a raggiungere il torrente, proseguendo verso destra per una piccola strada asfaltata: superato l'agriturismo si sente ben presto il caretteristico rumore della cascata. Il percorso è intuitivo e ben segnato, si passa il torrente e si sale brevemente passando anche un bel ponticello in legno. In pochi minuti si arriva proprio sotto la cascata e la si può ammirare in tutta la sua forza e bellezza. Si possono fare molte foto, ci si può rinfrescare nelle acque limpide e poi si risale prendendo a sinistra (tracce bianche e rosse) arrivando in pochi minuti al belvedere (per ammirare il panorama c'è anche una sedia a sdraio in legno). Superato il belvedere il percorso è in discesa, a questo punto avremo il torrente alla nostra sinistra, e in piano in un bel bosco. L'itinerari una volta superato un ponticello arriva praticamente al parcheggio iniziale in una ventina di minuti dalla cascata. Sul blog altre cascate le cascate nel varesottotre cascate in val Maggia
Cascata della Froda
Cascata della Froda a Sonogno
Cascata della Froda
Cascata della Froda

Cascata della Froda

Cascata della Froda

Cascata della Froda

Cascata della Froda

Sentiero per Sonogno dalla Froda
Sentiero per Sonogno dalla Froda
Sentiero per Sonogno dalla Froda
Sentiero per Sonogno dalla Froda

Cappelletta a Sonogno
Cappelletta a Sonogno

Sonogno

Sonogno
La stradina che riporta al parcheggio

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...