giovedì 27 dicembre 2012

Sacro Monte di Varese, Santa Maria del Monte

Alla scoperta dei luoghi dichiarati patrimonio dell'umanità dall'Unesco.
Una gita nel varesotto nel parco regionale del Campo dei Fiori.

Assunzione di Maria
Sacro Monte di Varese XIV cappella
     

Il sacro Monte di Varese è stato inserito nel 2003 nella lista Unesco del patrimonio dell'umanità
(a questo link il post dedicato sul blog al sacro monte di Ghiffa). La lista dei Sacri Monti patrimonio dell'umanità è costituita da 9 siti presenti in Lombardia e Piemonte (Varallo, Orta San Giulio, Crea, Biella, Valperga, Ghiffa, Domodossola, Varese e Ossuccio): oltre che luoghi di culto sono considerati meritevoli di una speciale tutela per il particolare interesse storico, artistico e naturalistico.

giovedì 13 dicembre 2012

Maglio e cascata di Aranno

Il maglio di Aranno sul sentiero delle Meraviglie in Canton Ticino.

cascata sul sentiero delle meraviglie
La cascata presso il maglio di Aranno



Il maglio di Aranno, costruito nella prima metà dell'ottocento, chiuso nel 1952 a causa di un nubifragio, restaurato e ripristinato allo stato originale nel 1992, si trova tra i borghi di Migleglia e di Aranno in Canton Ticino ed è una delle stazioni del sentiero delle Meraviglie. Si trova sulle rive del fiume Magliasina, immerso nel verde ed è visitabile.

giovedì 6 dicembre 2012

Il presepe di radici di Fermo Formentini

Gita natalizia a Bosco Valtravaglia alla scoperta del presepe di radici.

natività di radici
Natività di Fermo Formentini

E' nato quasi per caso tanti anni fa a seguito del ritrovamento di una radice dalla forma particolare, quella di un cammello. L'intuizione di Fermo Formentini fu quella di poter realizzare un'intero presepe utilizzando delle radici raccolte andando per boschi. Se il primo anno le figure furono solo otto oggi superano di gran lunga le centoquaranta.

lunedì 26 novembre 2012

La seconda e la terza cascata di Cittiglio, cascate autunnali.

itinerari nel varesotto
Cascata Fermona a Ferrera di Varese
itinerari nel varesotto
Valle Veddasca autunnale: capanna Merigetto e sullo sfondo il lago maggiore
Cascate a Cittiglio, cascatella al parco dell'Argentera, cascate autunnali.
Ferrera: la cascata Fermona
La cascata Fermona a Ferrera

Di cascate,  qui sul blog, ho parlato molto e ancora ne parlerò parecchio. I motivi sono diversi: sono fotogeniche e mutano il loro aspetto praticamente ogni volta che le si fotografa (l'orario, la stagione, la luce che cambia certo, ma anche la portata d'acqua così mutevole durante tutto l'anno) e poi sono un'ottima occasione per un'escursione piacevole ed interessante in posti belli e spesso non molto conosciuti.

giovedì 22 novembre 2012

Da Piero alla capanna Merigetto



Piero, Monteviasco, Alpe Corte, capanna Merigetto.
Partenza ore 9:30 da Piero rientro ore 16:00 a Piero
Dislivello: Piero 550 m, capanna Merigetto 1500 m

Valle Veddasca autunnale
Valle Veddasca autunnale

Monteviasco ha per me un grande fascino: sarà per essere stata meta delle mie prime escursioni, sarà per essere stata paese unico, inaccessibile fino a pochi anni fa se non per la famosa scalinata, sarà indubbiamente per la bellezza oggettiva della passeggiata che conduce alle sue abitazioni, fatto sta che ancora una volta il blog si occupa di un itinerario in questo paese.

venerdì 16 novembre 2012

Alpe Devero


Devero, il grande est, Crampiolo e il lago delle Streghe.


L'Alpe Devero si trova all'estremo nord del Piemonte, a 1631 metri s.l.m., fa parte della provincia del Verbania-Cusio Ossola, confina a nord con la Svizzera ed è circondata ad est dall'Alpe Veglia e ad Ovest dalla Val Formazza. Prendendo la statale del Sempione bisogna oltrepassare Domodossola e prendere l'uscita per le Valli Antigorio – Formazza proseguendo per Crodo e Baceno. A Goglio (frazione di Baceno), l'ultimo tratto di strada conduce all'ampio parcheggio proprio ai piedi della nostra meta.

mercoledì 7 novembre 2012

Estival Jazz Lugano


Estival eventi: Hiromi per Estival Nights al teatro Cittadella di Lugano.


Il blog si occupa in principal modo di itinerari, luoghi, gite, posti interessanti da visitare senza avere l'ambizione di occuparsi dei vari eventi che avvengono sul territorio. Ci sono però delle manifestazioni di vario genere, ultradecennali e ben radicate che vale la pena raccontare. Nell'ambito musicale Estival jazz è uno degli eventi principali di tutto il territorio che il blog prende in considerazione: si svolge dal 1977 (il primo concerto fu di Archie Shepp!) a Lugano in piazza della Riforma e da qualche tempo anche a Mendrisio.

martedì 6 novembre 2012

Sacro Monte di Ghiffa


Alla scoperta dei luoghi dichiarati patrimonio dell'umanità dall'Unesco.
Una gita sulla sponda piemontese del lago Maggiore.


Parlando di lago Maggiore, Varesotto e Canton Ticino è doveroso soffermarsi sui luoghi che nel corso degli anni sono stati dichiarati dall'Unesco patrimonio dell'umanità (l'Unesco è un'autorità culturale internazionale che promuove e protegge beni di "eccezionale valore universale").

venerdì 2 novembre 2012

Le fornaci di Ispra e Caldè: tracce di storia e due bellissimi percorsi sul lungolago


Le fornaci di Ispra e Caldè: itinerario tra storia, architettura e natura sul lago Maggiore.


Lungolago di Ispra: le fornaci
Lungolago di Ispra: le fornaci

Ispra e Caldè si trovano entrambe sulla sponda lombarda del lago Maggiore: più a nord Caldè, frazione di Castelveccana, non lontana da Luino, più a sud Ispra, non lontana da Angera e Sesto Calende. La visita alle fornaci ha una doppia valenza: quella storico-architettonica e quella naturalistica.

sabato 27 ottobre 2012

Villa Menafoglio Litta Panza


Villa Panza: un itinerario tra arte, storia, architettura e natura a Biumo Varese.

Da visitare nel Varesotto

Più semplicemente conosciuta come villa Panza si trova a Biumo Superiore, una frazione di Varese. Venne edificata a partire dal 1748 per volere del marchese Menafoglio e nel 1823 venne venduta al duca Pompeo Litta Visconti Arese. Negli anni successivi furono unificati villa e rustici confinanti e vennero affidati all'architetto Luigi Canonica, in epoca dal gusto neoclassico, lavori di ampliamento. Uno spendido giardino all'italiana fa da cornice alla villa.

lunedì 22 ottobre 2012

Val Verzasca: da Frasco all'Alpe Efra

Passeggiata tra autunno e inverno in canton Ticino: da Frasco 885 m all'alpe Efra 1686 m
Tempo di percorrenza totale, andata e ritorno, circa 5 ore (+ tempo per le foto).

Valle Verzasca


Come promesso nel post dedicato alla cascata della Froda a Sonogno eccoci ancora in Val Verzasca, con una gita un po' più impegnativa, sempre a caccia di cascate. Una passeggiata tra “autunno e inverno” in una valle selvaggia: le foglie cominciano a prendere i colori autunnali ed è caduta la prima neve. Frasco è il penultimo paese della valle, una ventina di chilometri da Locarno, circa 4 da Sonogno, la prima cascata si trova ancora prima di iniziare il sentiero, direttamente sulla strada cantonale proprio di fianco al mulino, poco prima della chiesa dove si può facilmente parcheggiare. 

Cascata a Frasco, sulla strada per Sonogno
Cascata a Frasco, sulla strada per Sonogno, nei pressi del mulino

Cascata a Frasco, sulla strada per Sonogno

Di fronte alla chiesa si trovano subito i cartelli gialli per alpe, lago e capanna d'Efra. Si percorrono dapprima poche centinaia di metri su una stradina asfaltata, un cartello ben fatto illustra le numerose passeggiate che si possono fare (e ce n'è davvero per tutti i gusti, anche per camminatori ben allenati), per poi iniziare il sentiero nel bosco sempre molto ben segnato in bianco e rosso. Superata una piccola cappelletta votiva ed i resti di due fornaci per la calce ben presto si comincia a sentire il caratteristico rumore di cascata che accompagna quasi tutto il percorso. I salti, piccoli, medi e grandi sono veramente numerosi e alcuni guadi rendono il percorso “avventuroso” anche se il dislivello è per un buon tratto limitato. Attraversata una delle ultime cascate il sentiero comincia a prendere una pendenza più marcata e comincia a comparire la prima neve che aumenta rapidamente mano a mano che si sale. Il tempo totale per arrivare all'alpe, con baite, una bella fontana in legno e splendida vista sulla valle è di circa due ore e trenta. Il proseguimento naturale del sentiero è il lago d'Efra e la capanna Efra dove ci sono una cucina attrezzata e 24 posti letto (ma la capanna causa neve non è raggiungibile).

Cascate e cascatelle tra Frasco e l'Alpe Efra

Cascate e cascatelle tra Frasco e l'Alpe Efra

Cascate e cascatelle tra Frasco e l'Alpe Efra

Valle Verzasca in autunno
Autunno in valle Verzasca

Valle Verzasca in autunno


Valle Verzasca in autunno

Valle Verzasca in autunno

Valle Verzasca in autunno

Valle Verzasca in autunno

Valle Verzasca in autunno

Alpe Efra dove è caduta la prima neve di stagione
Alpe Efra dove è caduta la prima neve di stagione

Alpe Efra dove è caduta la prima neve di stagione

Ambra all'alpe Efra
Ambra all'alpe Efra

Ambra all'alpe Efra

lunedì 8 ottobre 2012

Curiglia - Monteviasco - Viasco - Curiglia

Archivio fotografico varesotto, visita ad un paese unico: Monteviasco. 
Percorso ad anello Curiglia, Monteviasco, Viasco, Curiglia.
Itinerario a piedi con fotografie, alla scoperta di arte, natura e storia a due passi dal lago Maggiore.

Monteviasco
Monteviasco
 
La passeggiata di oggi è veramente molto bella, abbastanza lunga, ma dal dislivello limitato: dai 550 m al parcheggio della funivia, si arriva ai 925 m di Monteviasco, per proseguire fino ai 1081 dell'alpe Cortetti da dove il sentiero comincia a scendere. Il consiglio è di lasciare l'auto a Curiglia (dividendo così il lungo tratto su strada asfaltata, tutto in discesa, in due parti) proseguendo a piedi verso il piazzale per la funivia che porta a Monteviasco (2 km e 200 m). Da qui il famoso sentiero di circa 1400 gradini porta a Monteviasco in circa cinquanta minuti.

venerdì 5 ottobre 2012

Birreria Poretti a Induno Olona



Archivio fotografico varesotto:
il Liberty in provincia di Varese, villa Magnani e birreria Poretti.

birreria Poretti.
Birreria Poretti, in stile Liberty a Induno Olona
Parlare della birreria Poretti (acquistata alcuni anni orsono dal colosso danese della Carlsberg)porta a parlare di uno stile artistico, il Liberty (Varese e il varesotto in generale ne conservano ottime testimonianze), ma anche di un modo di fare industria affascinante, pionieristico e dai molti rischi, oggi piuttosto desueto.

lunedì 24 settembre 2012

Sonogno in val Verzasca: la cascata della Froda

Archivio fotografico canton Ticino.
Una gita a piedi in valle Verzasca: Sonogno - cascata della Froda - Sonogno: fotografie e itinerario.

Sonogno in Val Verzasca
Sonogno in Val Verzasca
Sonogno è l'ultimo paese della val Verzasca in canton Ticino. Da qui è possibile proseguire a piedi per splendidi itinerari anche piuttosto impegnativi. Per chi è pigro e non ama camminare, il post propone una breve passeggiata ad anello che porta alla cascata della Froda e rientra in paese attraverso il bosco in una quarantina di minuti. Il dislivello è molto limitato (ma mi raccomando scarpe da trekking ai piedi): fare questa camminata da la dimostrazione a tutti di come lasciando l'auto e percorrendo anche brevi tragitti si possano scoprire luoghi incantevoli.

Arcumeggia

Alla scoperta dei paesi dipinti in provincia di Varese:
Arcumeggia,  itinerario a piedi e fotografie di un museo all'aperto.

Affresco di Sante Monechesi: Trionfo di Gea
Affresco di Sante Monechesi: Trionfo di Gea

Nel varesotto si contano diversi paesi i cui muri sono adornati da dipinti realizzati con varie tecniche, in particolar modo affreschi; Arcumeggia, Runo di Dumenza, Boarezzo, Marchirolo, Brunello, Masciago Primo e Peveranza sono i più noti. Il post di oggi riguarda Arcumeggia in Valcuvia , sicuramente il più famoso e “ricco” di tutti questi paesi (ricco di presenze artistiche ovviamente). Arcumeggia, dopo essere stato comune a sé fino al 1927, è oggi frazione di Casalzuigno e si raggiunge tramite la provinciale SP7. Il bivio, provenendo da Luino e percorrendo la SS394, è sulla destra poco prima di arrivare a Villa Bozzolo.

martedì 18 settembre 2012

Piero, la cascata sul Giona, i mulini

Archivio fotografico varesotto: 
un breve itinerario a piedi con fotografie, alla scoperta di arte, natura e storia a due passi dal lago Maggiore. 

La chiesa di Piero

Il punto di partenza dell'escursione è il piazzale della funivia per Monteviasco (per arrivare al piazzale per la funivia per  Monteviasco - piccolo borgo raggiungibile fino a pochi anni fa, prima della costruzione della funivia, solamente tramite un sentiero di oltre 1000 scalini – una volta giunti a Luino bisogna prendere la strada che sale verso Dumenza, attraversando poi in sequenza i paesini di Runo, Due Cossani e Curiglia. Oltrepassata Curiglia in poco più di 2 chilometri si arriva al piazzale della funivia). Da qui, lasciata l'auto le 3 mete sono tutte raggiungibili in pochi minuti.

lunedì 10 settembre 2012

Morcote, parco Sherrer - Una gita sul lago di Lugano

Archivio fotografico canton Ticino: lago di Lugano
Itinerario a piedi con fotografie alla scoperta di Morcote  con visita al parco Sherrer

Morcote sul lago di Lugano
Morcote sul lago di Lugano


Morcote è un graziosissimo comune situato una decina di chilometri a sud di Lugano ai piedi del monte Arbostora. Si può senz'altro considerare uno dei borghi più belli sulle rive del Ceresio, il suo centro storico, ben conservato e di antiche origini, è ricco di testimonianze artistiche, religiose e architettoniche.

venerdì 31 agosto 2012

Da S. Agata al Monte Giove: una gita in Piemonte

Archivio fotografico lago Maggiore.
Itinerario trekking e fotografie: da S. Agata al monte Giove
Panorana di Cannobio e lago Maggiore da S. Agata
Il panorama dal punto di partenza S. Agata
 
Bella passeggiata che in un paio di ore porta a raggiungere il monte Giove con il suo splendido panorama che spazia su tutta la parte ticinese del lago Maggiore, Cannobio Maccagno e Luino, la valle Cannobina, il monte Zeda e un'infinità di altre vette delle Alpi. La quota di partenza è 465 m.
la quota di arrivo 1298 m.

mercoledì 22 agosto 2012

Vallemaggia a caccia di cascate: una gita in canton Ticino

Archivio fotografico canton Ticino.
Itinerario a piedi e in macchina con fotografie alla scoperta di arte, natura, storia e... cascate in Vallemaggia
 
Foroglio in val Bavona
Foroglio in val Bavona
La Vallemaggia è una bellissima perla alle spalle di Locarno nel canton Ticino. La sua conformazione è particolare: si potrebbe descrivere come un braccio (la prima parte della valle) con le sue dita (la val Rovana, la val Bavona, la val Lavizzara e la val di Peccia). E' attraversata dal fiume Maggia e dai suoi affluenti ed è ricca d'acqua e di cascate anche in questa stagione molto secca.

Castiglione Olona


Archivio fotografico varesotto.
Itinerario e fotografie alla scoperta di "un angolo di Toscana in Lombardia".                      
da visitare nel varesotto
Castiglione Olona, in primo piano la "Colleggiata"


L'archivio fotografico comprende centinaia di immagini dei principali comuni del lago Maggiore, varesotto e canton Ticino; all'interno del progetto del blog che parla per itinerari ed argomenti ho scelto di parlare di uno dei luoghi più interessanti di queste zone: Castiglione Olona. La città di origini quattrocentesche pur molto rinomata non è sicuramente conosciuta e visitata quanto meriterebbe.

lunedì 13 agosto 2012

Forcora (1179 m s.l.m.) - monte Paglione (1554 m s.l.m.)

Archivio fotografico varesotto e lago Maggiore.
Itinerario terkking e fotografie - Forcora, Monterecchio, Monte Paglione e ritorno

Sentiero per Monterecchio
Sentiero per Monterecchio
Siamo sul passo della Forcora, comune di Veddasca, nell'alto varesotto. Ampio parcheggio gratuito alla fine della strada.
Per arrivare al passo della Forcora bisogna prendere la SP5 in centro Maccagno. Risalita la Valle Veddasca, poco prima di arrivare in centro paese ad Armio si prende a sinistra (deviazione ben segnalata). Dopo pochi chilometri si arriva adestinazione.

Villa Cicogna Bisuschio

Archivio fotografico varesotto
Visita e fotografie del parco di Villa Cicogna Mozzoni a Bisuschio
Villa Cicogna Mozzoni a Bisuschio
Villa Cicogna Mozzoni a Bisuschio

Villa Cicogna Mozzoni, complesso architettonico rinascimentale,  è a Bisuschio, in provincia di Varese. Sono visitabili i suoi splendidi giardini all'italiana a e le 12 sale interne riccamente arredate e affrescate.

sabato 4 agosto 2012

Pradecolo Alpone di Curiglia: una passeggiata sui monti dell'alto varesotto


Archivio lago Maggiore, varesotto
Un Itinerario trekking con fotografie alla portata di tutti.

passeggiate sul Lago Maggiore
Salendo verso l'Alpone, panorama sul lago Maggiore
Per arrivare all'Alpone la strada meno faticosa parte da Pradecolo (si può lasciare la macchina nei pressi del rifugio Campiglio). Il sentiero è ben segnalato, sale dolcemente e non è mai troppo impegnativo - si può salire anche da Curiglia con strada recentemente asfaltata che personalmente non ho mai fatto - Il panorama sul lago Maggiore, gli splendidi boschi, il Lema con la sua forma inconfondibile sovrastante parte del tracciato, la possibilità di avvistare animali (io salendo a maggio abbastanza presto ho incontrato un cinghiale, uno bellissimo stambecco e un capriolo) sono tutti motivi validissimi per una passeggiata della durata di circa un'ora in salita.

venerdì 27 luglio 2012

Cascate nel varesotto + una cascata in Canton Ticino

Archivio fotografico varesotto.
Fotografie ed itinerari di 10 cascate nel varesotto + 1 cascata in Canton Ticino.
Altre cascate sul lago Maggiore e nei suoi dintorni (varesotto, canton Ticino e Piemonte)

Cascata della Pevereggia a Sessa
Cascata della Pevereggia a Sessa


Le più famose e visitate cascate del varesotto sono probabilmente le 3 di Cittiglio (ma al momento è possibile visitare in sicurezza solo la prima cascata in quanto una frana impedisce l'accesso alle altre due), quella di Ferrera e quella di Nasca. Oltre a queste il territorio a nord del varesotto ne conta parecchie altre a volte neanche segnalate nel paese d'appartenenza.

martedì 24 luglio 2012

Alpe Foppa Monte Tamaro

Archivio fotografico canton Ticino
Escursione con fotografie dall'Alpe Foppa 1530 m al Monte Tamaro 1962 m
Alpe Foppa
Alpe Foppa

L'Alpe Foppa si raggiunge da Rivera in Canton Ticino con una comoda funivia. Sulla cima, di fianco al ristorante sorge la famosa chiesa di Mario Botta santa Maria degli Angeli in splendida posizione panoramica sulla vallata. Da qui un sentiero ben segnalato porta in circa un'ora e 25 alla vetta del monte Tamaro con splendida vista a 360° sul lago di Lugano, Maggiore, valle Veddasca ma anche monte Rosa e molto altro ancora.

sabato 21 luglio 2012

Santa Caterina del Sasso



Una gita con fotografie alla scoperta dell'eremo di Santa Caterina del Sasso a Reno di Leggiuno.

Sponda lombarda del lago Maggiore
Panoramica dell'eremo di santa Caterina del Sasso Ballaro a Reno di Leggiuno sul lago Maggiore

Siamo a Reno frazione di Leggiuno. Ampio parcheggio gratuito a monte dell'Eremo.
Come arrivare: Santa Caterina del Sasso si trova in splendida posizione panoramica sul lago Maggiore e non è raggiungibile in automobile: ci si arriva a piedi, facendo un sentiero panoramico di una decina di minuti o prendendo  l'ascensore di recente realizzazione. Il piazzale dove lasciare l'auto è a pochi minuti dalla SP59  (deviazione segnalata dal cartello turistico marrone nei pressi di leggiuno). In alternativa è molto suggestivo l'accesso dal lago tramite le corse della navigazione lago Maggiore che partono da Laveno Mombello ma anche da Stresa (Link al sito con gli orari). 

giovedì 19 luglio 2012

Orrido S. Anna - Orasso Cursolo



Archivio fotografico lago Maggiore
Una gita e un'escursione con fotografie in Valle Cannobina: orrido di S. Anna.
- Orasso, Cursolo, M.te Vecchio, Orasso (Orasso m. 703 - Monte Vecchio m. 1.094)-
Fiume Cannobino nei pressi dell'Orrido di S.Anna
Fiume Cannobino nei pressi dell'Orrido di S.Anna




mercoledì 11 luglio 2012

Muceno - Pian Nave - San Michele

Archivio fotografico varesotto e lago Maggiore
Itinerario a piedi con fotografie: Muceno - Pian Nave - San Michele e ritorno

Pian Nave Valtravaglia
Pian Nave Valtravaglia


Siamo a Muceno, frazione di Portovaltravaglia, in provincia di Varese. Parcheggio gratuito ell'inizio del percorso.

Per arrivare a Muceno bisogna percorrere la SP32. Giunti in paese, proprio prima del semaforo (provenendo da Brezzo di Bedero), si trova l'ampio parcheggio dove può iniziare la gita.

venerdì 6 luglio 2012

Piancavallo Monte Morissolo

Archivio fotografico lago Maggiore.
Breve escursione, con fotografie, da Piancavallo al Monte Morissolo, con visita alla linea Cadorna.
Vetta del Morissolo con il lago Maggiore
Vetta del Morissolo con il lago Maggiore
Il Monte Morissolo si trova in Piemonte, praticamente sopra Cannero, di fronte a Luino. La gita presenta due attrattive principali: una vista meravigliosa su tutto il lago Maggiore e la presenza di fortificazioni della linea Cadorna, un'imponente lavoro realizzato durante la prima guerra mondiale a protezione dei confini con la Svizzera.

martedì 3 luglio 2012

Passo del Tedesco (785 m s.l.m.) - Monte Piambello ( 1125 m s.l.m.)

Archivio fotografico varesotto: una passeggiata in Valganna
Itinerario a piedi con fotografie dal Passo del Tedesco al Monte Piambello

Panorama sulla Valganna


Siamo in località Alpe Tedesco, frazione di Valganna. Spiazzo con parcheggio gratuito all'inizio del sentiero.
Per arrivare all'Alpe Tedesco, percorrendo la SS233, bisogna svoltare a sinistra poco prima di arrivare nel centro di Ganna (svolta segnalata); successivamente si deve procedere dritti ad un secondo bivio. Il sentiero parte dal Passo del Tedesco ed è facilmente individuabile per un cartello che ricorda una cronoscalata dei mondiali di ciclismo.

Parco dell'Argentera, Cadegliano Viconago



Archivio fotografico varesotto:
Visita e fotografie del Parco dell'Argentera a Cadegliano Viconago.

Parco dell'Argentera Cadegliano Viconago
Parco dell'Argentera Cadegliano Viconago


Siamo a Cadegliano Viconago in provincia di Varese. Parcheggio gratuito nei pressi dell'ingresso al parco.
Per arrivare al Parco dell'Argentera bisogna prendere la SS233 che da Ponte Tresa sale a Marchirolo. Dopo il bivio per Cadegliano Viconago, al termine della salita, sulla curva si incontrano due parcheggi, dove si può lasciare l'auto. Il parco si raggiunge in pochi minuti seguendo la pista ciclabile.

Piccola presentazione

Scopo e presentazione del blog.

lago maggiore e dintorni


Ciao a tutti. Da anni fotografo le bellissime zone in cui vivo,  lago Maggiore,  varesotto e dintorni, per lavoro ma anche per passione. Dall'archivio comprendente migliaia di immagini sono stati realizzati libri, poster, calendari, cartoline, biglietti e prodotti di ogni genere. Il blog nasce per dare maggiore visibilità all'archivio ma anche per condividere luoghi ed itinerari.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...